consociazione

tag (2 Posts)

Orto, consociazione e Solstizio… un tris vincente!

Una casa senza un giardino o un orto è come se fosse incompleta.

A. Bronson Alcott
21 Giugno 2017

Mi piace sbirciare l’orto dai rami degli alberi.
Mi fa sentire come parte di quel mondo fatato, nascosto tra le cortecce e il muschio, le foglie rampicanti e i fiori…

Il mio orto è proprio come me: ingarbugliato e caotico.

L’esperimento della consociazione comunque è andato avanti, non ho utilizzato nessun pesticida nonostante le tantissime formiche e pidocchietti, ho solamente vaporizzato ogni giorno con macerato d’aglio e ortica ed annaffiato tutte le sere al tramonto.

Per una buona consociazione tra le specie i miei pomodori convivono sereni con basilico e fiori di tagete; i cavolfiori con le verze si divertono parecchio accanto alle patate che han stretto amicizia con zucche e zucchine.
Le zucche luffe infoltiscono le foglie accanto alle biete che crescono ribelli… le carote non sono state un granché simpatiche invece.

orto consociativo

orto consociativo orto consociativo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In un angolo remoto si incrociano meloni, melanzane e cocomeri, mentre i fagiolini sonnecchiano sotto il pero e l’ulivo, lentamente vengono su…

Non sono stata molto fortunata con le stagioni, il gelo prima e ora la siccità stanno mettendo a dura prova la mia pazienza ma Madre Natura ha voluto comunque regalarmi i suoi frutti con mia grande soddisfazione, proprio durante il Solstizio!

Oggi ho raccolto i primi pomodori e li ho conditi con olio, aglio e basilico tutto di produzione propria.

Pomodori piccini ma con il sapore dell’autenticità e della fatica… con questo contorno semplice la mia casa si è riempita del profumo dell’estate. Sì, ne è valsa la pena!

 

 

 

 

 

 

 

 

Piccola riflessione:

Oggi è un giorno importantissimo per chi ama la Natura. Il Solstizio estivo è un giorno di Luce, di apertura e chiusura di cerchi, progetti, idee, situazioni… i veli tra i mondi si fanno sottili e chi ha la capacità di “sentire” se ne accorgerà… buona estate!

Orto e consociazione: pomodori e basilico, la coppia perfetta!

Aprile è il mese in cui Madre Natura indossa il suo vestito più bello e sfila per le strade del nostro bel paese…

Se vi guardate intorno infatti noterete un verde più acceso ovunque, nei parchi o per le campagne.

Fiori e piante si muovono adesso in pompa magna per fare presto spazio ai gustosi frutti estivi.

frutti ciliegio
Il ciliegio si prepara, dopo i fiori bianchi arrivano i primi timidi frutti!
albero fichi frutti
Anche i primi fichi iniziano a spuntare…

Dai mandorli alle pere, dai ciliegi alle lavande nel mio orto-giardino è finalmente sparito l’arido paesaggio invernale lasciando il posto ad un allegro quadro di colori.

La cosa che mi rende più felice è il rumore laborioso delle api che vengono ad apprezzare il nettare di tutti i fiori selvatici o coltivati che ho sparsi in giro… in un caos che mi contraddistingue!

Api sui fiori

Le vedo indaffarate passare dai petali bianchi dei peri a quelli rosati delle mele cotogne, per poi continuare le danze tra le margherite e la lavanda. Chissà che buon miele stanno per produrre…

Api sui fiori

Nel frattempo che gli alberi si preparano a far sbocciare i loro frutti, nel mio orto è tempo di pensare alle piante aromatiche ed ai fiori giusti da mettere accanto a pomodori, zucche, legumi ed insalate varie. Per sperimentare la consociazione tra specie tra poco pianterò basilico e salvia, fiori di tagete e girasoli!

Il basilico accanto ai pomodori donerà loro più sapore e terrà lontani gli insetti confondendoli con il suo profumo. È esattamente come a tavola quando prepariamo una fresca caprese!

Piantina di pomodori
Piantina di pomodori

Anche la menta, il prezzemolo e il rosmarino aiuteranno come antiparassitari naturali, oltre al macerato di aglio fatto in casa che è perfetto per tenere alla larga cimici, lumachine e pidocchietti vari (ne ho parlato in questo articolo). In fine, se riuscirò a piantare i girasoli sul bordo dell’orto attirerò farfalle, api e magari terrò lontano qualche uccello troppo goloso!

Rosmarino
Salvia

Per non rischiare aspetterò ancora qualche giorno, dato che si prevede un calo delle temperature in settimana… nel frattempo raccolgo l’insalata che è già grande, qualche cipollotto fresco e mi preparo un pranzo dal sapore quasi estivo!

Insalata fresca