pomodori

tag (2 Posts)

Orto, consociazione e Solstizio… un tris vincente!

Una casa senza un giardino o un orto è come se fosse incompleta.

A. Bronson Alcott
21 Giugno 2017

Mi piace sbirciare l’orto dai rami degli alberi.
Mi fa sentire come parte di quel mondo fatato, nascosto tra le cortecce e il muschio, le foglie rampicanti e i fiori…

Il mio orto è proprio come me: ingarbugliato e caotico.

L’esperimento della consociazione comunque è andato avanti, non ho utilizzato nessun pesticida nonostante le tantissime formiche e pidocchietti, ho solamente vaporizzato ogni giorno con macerato d’aglio e ortica ed annaffiato tutte le sere al tramonto.

Per una buona consociazione tra le specie i miei pomodori convivono sereni con basilico e fiori di tagete; i cavolfiori con le verze si divertono parecchio accanto alle patate che han stretto amicizia con zucche e zucchine.
Le zucche luffe infoltiscono le foglie accanto alle biete che crescono ribelli… le carote non sono state un granché simpatiche invece.

orto consociativo

orto consociativo orto consociativo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In un angolo remoto si incrociano meloni, melanzane e cocomeri, mentre i fagiolini sonnecchiano sotto il pero e l’ulivo, lentamente vengono su…

Non sono stata molto fortunata con le stagioni, il gelo prima e ora la siccità stanno mettendo a dura prova la mia pazienza ma Madre Natura ha voluto comunque regalarmi i suoi frutti con mia grande soddisfazione, proprio durante il Solstizio!

Oggi ho raccolto i primi pomodori e li ho conditi con olio, aglio e basilico tutto di produzione propria.

Pomodori piccini ma con il sapore dell’autenticità e della fatica… con questo contorno semplice la mia casa si è riempita del profumo dell’estate. Sì, ne è valsa la pena!

 

 

 

 

 

 

 

 

Piccola riflessione:

Oggi è un giorno importantissimo per chi ama la Natura. Il Solstizio estivo è un giorno di Luce, di apertura e chiusura di cerchi, progetti, idee, situazioni… i veli tra i mondi si fanno sottili e chi ha la capacità di “sentire” se ne accorgerà… buona estate!

Che estate sarebbe senza pomodori ripieni col riso?

E’ una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e poi delle persone che li cucinano.

Alain Ducasse

Estate è sì tempo di mare e divertimento, ma per chi ha abbracciato una filosofia di vita basata sull’autoproduzione, vuol dire anche periodo di scorte! È in questi mesi infatti che si preparano confetture, marmellate, conserve da consumare nel lungo inverno…

confetture e conserve estive

Ho utilizzato dei bei pomodori grossi e maturi dell’orto, per cucinare degli squisiti pomodori ripieni con riso, da mangiare subito oppure da congelare per i prossimi mesi.

I pomodori con riso sono un piatto molto tipico nel centro Italia e si possono preparare ovviamente in diversi modi. Vi propongo una versione presa da un vecchio quaderno di ricette di mia nonna… e le nonne, si sa, non sbagliavano mai!

pomodoro-imm-articolo

Ingredienti

Le quantità, come le nonne ci insegnano, sono praticamente a piacere: più cose ci metti e più ne mangi!

Pomodori maturi
Riso
Parmigiano grattugiato
Formaggio filante tipo Fontina
Cipolle bianche
Patate pasta gialla
Basilico fresco
Origano
Sale, Pepe
Olio extravergine di oliva

Preparazione

Lavare bene i pomodori e il basilico.

pomodori col riso

Pelare le patate e tagliarle a spicchi, lasciandole riposare con olio, sale, pepe e origano.

2

Aprire i pomodori togliendo la parte superiore come se fosse un cappuccio e svuotarli mettendo da parte la polpa.

pomodori col riso pomodori col riso pomodori col riso

Tagliare le cipolle a fette e disporle in una teglia con olio, sale e pepe. Disporre i pomodori svuotati sopra le cipolle ed inserire dentro ciascuno una foglia di basilico e un pizzico di sale.

cipolle pomodori col riso

In un contenitore mettere due cucchiai di riso per ogni pomodoro, unire al riso la polpa frullata precedentemente con un minipimer (se la polpa fosse poca o troppo acquosa, aggiungere un po’ di passata), il Parmigiano, l’origano, il basilico e il sale a piacere.

polpa pomodoro polpa pomodoro e parmigiano origano basilico

Riempire abbondantemente i pomodori con il composto di riso, inserire infine un paio di cubetti di formaggio filante e richiudere con il cappellino tagliato all’inizio.

pomodori ripieni

Disporre le patate tra i pomodori, aggiungere un filo di olio ed infornare per circa un’ora e mezza a 180 gradi.

pomodori ripieni col riso

Controllare la cottura ogni tanto, il riso deve essere morbido e le patate croccanti.
Servire tiepidi come piatto unico! 

Pomodori col riso