primavera

tag (2 Posts)

Orto e consociazione: pomodori e basilico, la coppia perfetta!

Aprile è il mese in cui Madre Natura indossa il suo vestito più bello e sfila per le strade del nostro bel paese…

Se vi guardate intorno infatti noterete un verde più acceso ovunque, nei parchi o per le campagne.

Fiori e piante si muovono adesso in pompa magna per fare presto spazio ai gustosi frutti estivi.

frutti ciliegio
Il ciliegio si prepara, dopo i fiori bianchi arrivano i primi timidi frutti!
albero fichi frutti
Anche i primi fichi iniziano a spuntare…

Dai mandorli alle pere, dai ciliegi alle lavande nel mio orto-giardino è finalmente sparito l’arido paesaggio invernale lasciando il posto ad un allegro quadro di colori.

La cosa che mi rende più felice è il rumore laborioso delle api che vengono ad apprezzare il nettare di tutti i fiori selvatici o coltivati che ho sparsi in giro… in un caos che mi contraddistingue!

Api sui fiori

Le vedo indaffarate passare dai petali bianchi dei peri a quelli rosati delle mele cotogne, per poi continuare le danze tra le margherite e la lavanda. Chissà che buon miele stanno per produrre…

Api sui fiori

Nel frattempo che gli alberi si preparano a far sbocciare i loro frutti, nel mio orto è tempo di pensare alle piante aromatiche ed ai fiori giusti da mettere accanto a pomodori, zucche, legumi ed insalate varie. Per sperimentare la consociazione tra specie tra poco pianterò basilico e salvia, fiori di tagete e girasoli!

Il basilico accanto ai pomodori donerà loro più sapore e terrà lontani gli insetti confondendoli con il suo profumo. È esattamente come a tavola quando prepariamo una fresca caprese!

Piantina di pomodori
Piantina di pomodori

Anche la menta, il prezzemolo e il rosmarino aiuteranno come antiparassitari naturali, oltre al macerato di aglio fatto in casa che è perfetto per tenere alla larga cimici, lumachine e pidocchietti vari (ne ho parlato in questo articolo). In fine, se riuscirò a piantare i girasoli sul bordo dell’orto attirerò farfalle, api e magari terrò lontano qualche uccello troppo goloso!

Rosmarino
Salvia

Per non rischiare aspetterò ancora qualche giorno, dato che si prevede un calo delle temperature in settimana… nel frattempo raccolgo l’insalata che è già grande, qualche cipollotto fresco e mi preparo un pranzo dal sapore quasi estivo!

Insalata fresca

Aprile e Maggio, i mesi della rinascita!

La bella stagione è arrivata e ci siamo finalmente lasciati il freddo inverno alle spalle!

Amanti dell’orto fai da te, o anche solo appassionati di giardinaggio e dei terrazzi verdi: Naturalino comincia a prepararsi per la semina!

semina aprile maggio

Non importa che abbiate 10 ettari di terreno o un solo vaso sul balcone, questo è il periodo ideale per affondare le mani nella terra, sentirne il profumo, restare al sole a guardare gli uccelli che si rincorrono mentre con palette, rastrelli e annaffiatoio iniziamo ad interrare i nostri semini…

Tra aprile e maggio possiamo sbizzarrirci e piantare frutta e verdura per le nostre scorpacciate estive e un buon momento è quello della Luna crescente che avremo dal 18 al 30 aprile.

orto_aprile

Se avete modo in questi giorni quindi seminate pomodorini, zucchine, peperoni, carote e ravanelli!

Questi ortaggi sono adatti anche a chi ha un balcone, poiché non hanno bisogno di uno spazio eccessivo per crescere.

Chi volesse cimentarsi invece in un orto più impegnativo, sempre in Luna crescente è il momento di seminare angurie, lattughe varie, melanzane, meloni, peperoni.

In questo periodo possiamo inoltre prepararci dei bei vasi in cui andremo a piantare le erbe aromatiche, come farci mancare del buon basilico? E ancora salvia, rosmarino, timo e menta piperita, per divertirci tra poche settimane con deliziosi piatti aromatizzati!

erbesalute

Frutta e Verdura di stagione

Non dimentichiamoci di controllare che frutta e verdura che portiamo in tavola siano di stagione, è quindi il caso di ricordarsi che in questo periodo al mercato possiamo acquistare:

Barbabietole


Broccoli


Carciofi


Cipolle


Carote


Cavolfiori



Fave


Finocchi


Indivia


Lattuga


Piselli


Prezzemolo


Radicchio


Rape


Ravanelli


Rucola


Spinaci

E per concludere vogliamo rendere grazie al Re indiscusso di aprile: l’asparago!

asparagi

Se vivete fuori città potete approfittare per una passeggiata in campagna per andare a cercarli, ma vanno benissimo anche quelli che si acquistano al mercato. L’importante è che non lasciate passare la stagione senza aver fatto una bella scorpacciata di asparagi. Un prodotto straordinario che Madre Natura ci mette a disposizione per disintossicarci da tutte le tossine accumulate durante l’inverno.

Ricchissimo di Vitamine A, B6 e C e poverissimo di grassi, l’asparago è stato molto usato, anche nell’antichità, come drenante renale, epatico e bronchiale, ma anche come antinfiammatorio della milza… insomma un piccolo tesoro nascosto nella terra!